Sviluppo sostenibile: una summer school

ROMA - 4 Giugno 2019

SOSTENIBILITA'_Raccolta differenziata, Catania_Carmelo Pollichino
SOSTENIBILITA'_Raccolta differenziata, Catania_Carmelo Pollichino

Due settimane di lezioni, seminari e lavori di gruppo interamente dedicati ai temi dello sviluppo sostenibile e all’Agenda 2030. Dal 9 al 20 settembre, torna la “Siena Summer School on Sustainable Development”, la prima scuola in Italia che si propone di fornire una formazione di alto profilo sui temi della sostenibilità in relazione all’Agenda 2030 dell’ONU e ai 17 Sustainable Development Goals (SDGs) su cui sono impegnate 193 Nazioni.

Le iscrizioni alla scuola sono aperte fino al 20 giugno. 

 

La seconda edizione della “Siena Summer School on Sustainable Development” torna a settembre per due settimane di lezioni teoriche, seminari e lavori di gruppo, con la partecipazione attiva sia di accademici sia di rappresentanti di istituzioni, imprese e organizzazioni internazionali. Le lezioni si svolgeranno dal 9 al 20 settembre 2019 presso Santa Chiara Lab dell’Università di Siena a cui saranno ammessi quaranta partecipanti, tra studenti di dottorato, giovani ricercatori, amministratori, manager, dirigenti pubblici e policy maker. Nel fine settimana, inoltre, sarà organizzata una visita aziendale per la diretta conoscenza di soluzioni ritenute di particolare interesse sui temi della sostenibilità.

Le iscrizioni sono aperte fino al 20 giugno e la procedura, con tutte le informazioni necessarie, è disponibile on line alla pagina http://santachiaralab.unisi.it/siena-summer-school-on-sustainable-development/.

La scuola affronterà in modo integrato i temi della sostenibilità ambientale, economica e sociale mantenendo un’impostazione interdisciplinare e attenta agli indispensabili meccanismi di monitoraggio e alla promozione di soluzioni concrete. I diversi temi saranno trattati in una logica di sistema, capace di evidenziare le molteplici connessioni esistenti, ad esempio, fra le iniziative contro i cambiamenti climatici e la lotta alla povertà, la fame e tutte le forme di disuguaglianza; fra la tutela dell’ambiente e l’impegno per l’innovazione, l’occupazione e l’educazione di qualità; fra la finanza per lo sviluppo sostenibile e gli assetti istituzionali per favorire idonee politiche di attuazione dell’Agenda 2030.

In particolare, durante la prima settimana saranno organizzati dei workshop e lezioni su un ampio spettro di tematiche relative allo sviluppo sostenibile al fine di costruire un base di conoscenza comune. Le lezioni dovranno riportare non solo le migliori pratiche e metodologie ma far riflettere attivamente attraverso casi pratici i discenti sulle conseguenze di politiche e trend.

L’obiettivo della seconda settimana, invece, riguarda lo sviluppo di idee concrete per perseguire lo sviluppo sostenibile, da presentare durante l’ultima giornata della Summer School. A tal fine, verranno creati tre gruppi di lavoro in base alle preferenze dei discenti, su altrettante aree tematiche: politiche; scienza ed innovazione; modelli per le imprese. Al fine di permettere agli studenti di interagire proficuamente, all’inizio e al termine di ogni giorno verranno organizzate delle sessioni in plenaria.

La scuola è organizzata dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), in collaborazione con Fondazione Enel, Leonardo, la Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (Rus), Sustainable Development Solutions Network Italia, Sustainable Development Solutions Network Mediterraneo ed il Centro Santa Chiara Lab dell’Ateneo senese.

La quota di partecipazione è di € 850,00 (comprensiva di vitto, alloggio, materiali didattici e costi relativi a esperienze didattiche in azienda). Saranno messe a disposizione 10 borse di studio omnicomprensive offerte da Fondazione Enel e da Leonardo. Potranno concorrere alle borse di studio offerte dalla Fondazione Enel esclusivamente i dottorandi di ricerca che dovranno caricare i propri elaborati anche sulla piattaforma Treccani https://fondazioneenel.treccaniscuola.it/ oltre che come allegati alla relativa procedura di candidatura, disponibile sul sito della Scuola.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito di ASviS>>

 

Altre News

ROMA - 4 Giugno 2019

Sviluppo sostenibile: una summer school

Dal 9 al 20 settembre a Siena, torna l'appuntamento con la summer school di ASviS per una formazione di alto profilo sui temi della sostenibilità.

ROMA - 24 Maggio 2019

Chiusura uffici 31 maggio

Il pomeriggio di venerdì 31 maggio gli uffici della Fondazione saranno chiusi.

21 Maggio 2019

Brains to South: ecco i selezionati

14 progetti sono stati selezionati della quinta edizione del bando sul capitale umano ad alta qualificazione Brains to South, promosso da Fondazione CON IL SUD con l’obiettivo di “attrarre” giovani scienziati nei centri di ricerca e nei dipartimenti universitari del meridione,

NAPOLI - 10 Maggio 2019

Quartieri spagnoli: accordo per la rigenerazione

L'Ambasciata di Spagna ha siglato un accordo con la Fondazione Foqus per la rigenerazione dei Quartieri Spagnoli. L'iniziativa rientra nel programma "La cultura è capitale", promosso in collaborazione con la Fondazione CON IL SUD.

NAPOLI - 2 Maggio 2019

La Spagna “torna” nei Quartieri Spagnoli

Il 6 maggio, l'Ambasciatore di Spagna sarà a FOQUS per sottoscrivere un Accordo di Collaborazione per la partecipazione della Spagna a progetti di sviluppo sociale e culturale nei Quartieri Spagnoli.

ROMA - 11 Aprile 2019

Bando “Terra di Lavoro Vero”

Un'iniziativa per valorizzare un terreno incolto confiscato alla camorra nel casertano. A disposizione 300 mila euro.

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK